QUANDO NASCETTE NINNO

Vero testo cattolico della canzone di Natale scritta e composta da sant’Alfonso e conosciuta da tutti come: “Tu scendi dalle stelle”.


 

Quanno nascette Ninno a Betlemme, /era notte e pareva miezojuorno… /Maje le stelle, /lustre e belle, /se vedèttero accussí.

 

Solo un santo poteva scrivere questi versi per la sua bella canzone di Natale. Un santo sacerdote, che adesso in Paradiso, canta le Misericordie del Signore. Perché, quale Misericordia più grande ci potrà mai essere che scendere dal cielo e farsi piccolo – ostia, per la salvezza di molti! “La luce vera, che illumina ogni uomo, stava per venire nel mondo. Egli era nel mondo e il mondo per mezzo di Lui fu fatto, e il mondo non Lo riconobbe.” (dall’ultimo Vangelo)

 

Pe’ nsi’ ‘agrille, /co’ li strille,

e zompanno ‘a ccá e ‘a llá: /È nato! È nato! – /decévano – lo Dio che nce ha criato!

 

Sant’Alfonso, non a caso, scrive “criato” con la i al posto della e. Proprio per sottolineare il fatto che persino i piccoli grilli, in questa Santa Notte di Natale, che l’avevano riconosciuto, cantavano – col loro cri cri, le Misericordie del Signore.

 

(Di Linda Manfredini – pubblicato su Riscossa Cristiana il 23 dicembre 2018)